OGGI AVREBBE COMPIUTO GLI ANNI

"Amore, saggezza, solidarietà per coloro che soffrono, giustizia per tutti, bianchi e neri". 
(Discorso pronunciato da RFK dopo l'assassinio di Martin Luther King nel quale condanna "le divisioni, l'odio, la violenza e l'illegalità")

Oggi, Robert Francis Kennedy, Bob o affettuosamente Bobby, noto anche come RFK (Brookline, 20 novembre 1925 – Los Angeles, 6 giugno 1968), avrebbe compito 88 anni. E' stato un politico statunitense, fratello di John Fitzgerald Kennedy e di Ted Kennedy.
Bob si sposò con Ethel nel 1950 ed ebbe 11 figli, l'ultimo dei quali nato dopo la sua morte.
Si laureò a Harvard nel 1948, dopo una breve esperienza nella Marina, nel 1951, si trasferì con la famiglia a Georgetown. Iniziò a lavorare come legale alla sezione di sicurezza interna, alla divisione criminale del Dipartimento della Giustizia che investigava su sospetti agenti sovietici. 
Poi divenne ben presto famoso come primo consulente giuridico della Commissione antiracket tra il 1957 e il 1959, sotto il presidente John L. McClellan. Durante la testimonianza di Jimmy Hoffa, Kennedy affrontò duramente il sindacalista. Nel 1959 si dimise per dedicarsi alla campagna presidenziale del fratello John.
Fu il ministro della giustizia durante la presidenza del fratello John, e si candidò alle elezioni presidenziali del 1968. Venne ucciso all'indomani della sua vittoria nelle elezioni primarie di California e Dakota del Sud.
.
David Zahedi