IL COMPLEANNO DI UN FOTOGRAFO “CURIOSO”

Amo fotografare e amo il fatto che fotografare mi permette di conoscere mondi nuovi e spesso lontani dal mio. La mia passione principale è realizzare reportage, raccontando storie che i più non conoscono e che non potranno conoscere se non attraverso il mio lavoro. (Luciano Perbellini) 
O
ggi è il compleanno di Luciano Perbellini, nato il 14 luglio 1973, diplomato in scenografia presso l'Accademia delle Belle Arti, fotografo professionista dal 1994. Luciano ha lavorato per 13 anni con lo studio fotografico di Maurizio Brenzoni in Verona, con il quale è stato il fotografo ufficiale della Fondazione Arena di Verona per 4 anni e ha collaborato per 12 anni con il giornale L'Arena di Verona per la pagina degli spettacoli e cultura. Nel frattempo, grazie alla attività della fondazione Arena, contribuisce a numerose pubblicazioni sui quotidiani nazionali e la stampa di settore internazionali, mentre da indipendente ha pubblicato su D Donna di Repubblica, Rockstar, Musica di Repubblica, Revolution e Vogue Uomo.
Il suo ultimo progetto realizzato è stato "13 Coins", fatica di 6 anni che è stato premiato come miglior libro agli Eurepean Photo Book of the Yeard Award 2010. L'opera viene esposto a Ginevra presso l'International Conference Center, al Centro Internazionale di Fotografia di Verona, alle gallerie fotografiche Fnac e al Pesaro Photo Festival 2011. 
Attualmente, Luciano Perbellini, è il fotografo ufficiale della Fondazione Teatro Stabile di Verona e lavora su progetti a lungo termine nel reportages sociale.
Della fotografia non ama solo il suo ruolo del protagonista, ma anche l'aspetto didattico: infatti spesso ha affiancato alla sua passione l'insegnamento diretto ai più piccoli, e per diversi anni ha tenuto corsi di fotografia presso il Centro Internazionale di Fotografiadi Verona. Luciano ha dichiarato: "Trovo affascinante mettere a disposizione dei bambini un nuovo strumento di comunicazione, la macchina fotografica". 
In questo momento sta aspettando con grande entusiasmo l'inizio del progetto di Sud Africa "Punti di Vista", con la collaborazione del CTSP Scuola di Fotografia di Cape Town. Luciano dice: questo progetto ci porta un po' ad essere dei ragazzini. 

Arman Golapyan